FARE PACE

I bambini sono tendenzialmente schietti e litigano tra loro come dei puma. 🤪
A volte , dopo qualche istante, si riappacificano da soli , più spesso si sfogano con l’adulto di riferimento , chiedendo l’intervento. 🤭
Per aiutarli a capire come gestire i conflitti, chiamo gli ‘imputati’ e li metto uno di fronte all’altro.
Da lì faccio domande per capire cos’é successo , prima a uno, poi all’altro, ascoltando attentamente ciò che rispondono e recuperando le informazioni che ricevo, per formulare la domanda successiva . La condizione é che , mentre faccio questo, risponda solo chi è chiamato in causa. 🤫
Dopo tutta questa serie di domande e risposte, dico : ‘ Da ciò che ho sentito, é successo che Paolino ha detto questo a Pierino, allora Pierino si é arrabbiato e ha dato un calcio a Paolino. Mi confermate ? ‘
Se confermano, chiedo a Paolino: “ Come avresti potuto dire la stessa cosa a Pierino senza che lui si arrabbiasse ?” . “ E tu cosa avresti potuto fare , piuttosto di dargli un calcio ?” …
E avanti così. 😅
Dopo aver sviscerato la questione , li invito ad abbracciarsi bene…quegli abbracci dove le pance si scaldano e i visi si ammorbidiscono.🥰
Alla fine , guardandosi negli occhi, uno chiede scusa all’altro ,che gli risponde grazie.
I bambini hanno bisogno di imparare a gestire i conflitti…a volte da soli, altre guidati dall’adulto, con ascolto attento e con lo scopo di trasmettere i valori del rispetto e del perdono dell’altro , anche se ci ha fatto arrabbiare.
I bambini imparano da noi! 😎
E tu come gestisci i conflitti tuoi o dei tuoi figli ?